Home
Notiziario
ChiVuol'esserLettoSia
Nel tempo
Personaggi
Photogallery
Rimestanze
RSS

lunedì 16 settembre

STATISTICHE

Visitatori : 3237680

Pagine visitate : 87485764

Utenti connessi : 22

Il piacere di leggerli

Iscriviti alla
Mailing list
Email:

Lista eventi

Manifesto dei futuristi siciliani «Utilizziamo il Teatro Greco di Siracusa».


Manifesto FuturistaIl 16 Aprile 1921 futuristi siciliani iniziano una campagna contro "le esumazioni di teatro antico" al Teatro Greco di Siracusa e danno vita al "Manifesto dei futuristi siciliani". I futuristi siciliani firmatari sentivano l’esigenza di utilizzare l’anfiteatro di Siracusa per promuovere un concorso annuale dove poter glorificare la genialità di un giovane attore d’oggi. Vogliono un dramma moderno, pittoresco (nel senso che utilizzi il fascino delle colorazioni plastiche), siciliano; che sia l’equivalente moderno della tragedia greca, senza avere nulla a che vedere, spiegano, con i drammi di Sem Benelli.
Gli aderenti al Manifesto sono, con Buzzi, Pratella, Carli, Cangiullo, Corra, Russolo, Volt, Trampolini, Casavola, Balla, Marchi, Mix, Mazza, i seguenti futuristi siciliani: Federico De Maria, Vann’Antò, Carrozza, Vasari, Sortino, Raciti, Etna, Cimino, Aliotto, Calderone, Attardi, Fiandaca, Raimondi. Il concorso avrebbe dovuto essere bandito dal Comitato delle Il Teatro Greco di Siracusa ai giovani sicilianiRappresentazioni classiche. La commissione giudicatrice, dice il pamphlet, “non risulti composta da persone negate al senso dell’arte e della novità. E’ necessario che abbia elementi di garanzia per i concorrenti”. Deve risultare composta da due elementi a scelta del Comitato, da F. T. Martinetti, e, a garanzia suprema, da Luigi Pirandello, un “siciliano non sospetto ai passatisti e che noi futuristi stimiamo”.
La Balza futurista nel 1924 pubblica "Il Teatro Greco di Siracusa ai giovani siciliani!", autori Guglielmo Jannelli e Luciano Nicastro, dove viene sostenuta la necessità di favorire meglio la conoscenza di nuovi commediografi, con previdente azione che non dovrebbe essere soffocata dalle pur meritorie riprese dei “classici”.

 


Giorgio La Pira, Francesco Carozza,F.T. Marinetti

 

Lista eventi