Home
Notiziario
ChiVuol'esserLettoSia
Nel tempo
Personaggi
Photogallery
Rimestanze
RSS

venerdì 7 ottobre

STATISTICHE

Visitatori : 3833794

Pagine visitate : 103800097

Utenti connessi : 30

Il piacere di leggerli

Iscriviti alla
Mailing list
Email:

Lista eventi

Giorgio Di Bella
[ Messina , ]


Giorgio Di Bellaolipercussionista, si occupa delle potenzialità espressive della multipercussione nel linguaggio artistico. Sin da giovane suona in piccole formazioni d’intrattenimento e dancing le quali costituiscono i suoi primi impegni “semiseri”. La preziosa possibilità di collaborare con diversi gruppi di ricerca musicale specifica (tradizioni celtiche, medievali, trovadoriche, etno, blues, world ecc….) lo avvicina all’uso di strumenti “particolari” (l’irlandese bodhran, gli indiani tabla, gli asiatici Bendir, Riq e Darabuka ecc….).
l mondo della multipercussione è quindi scelta già compiuta, pratica dalla quale non si discosterà più, saranno anni (’70 – ‘80) di molte collaborazioni sia con musicisti solisti come A.Calogero (compositore contemporary guitar), Giancarlo Parisi (Cantiere sonoro, Mia Martini, De Andrè, Fossati, Mannoia, PFM), Bobo Otera (Scirocco, Taberna Milaensis), Pippo e Melo Mafali (New age and contemporary music), Dino Scuderi (Famiglia Lentini, Denovo, Musical “Salvatore Giuliano”) in contesti teatrali ( Maurizio Marchetti) che in formazioni strumentali guidate da etno-musicologi (Sergio Bonanzinga, Orazio Corsaro) in gruppi etno (Kunsertu, Isola) cultori del Blues (Johnnybellebambine, Angelo Morabito, Max Garrubba).

Mater Dei

Madre divina, un angelo, un sogno o un presentimento,
concepito è il tuo grembo, grembo benedetto, contenuto prezioso.
Maya, Amina, Devaki, Maria,
smarrite, ignare, incredule, prescelte.
Compiuto è il disegno come si compie il giorno
Lode madre mistero che ci svelerà.
Madre divina, svelato è il tuo grembo
Porta dischiusa sul mondo
Sulla croce, sul loto o danzando.
Madre devota, fedele.
Maya, Amina, Devaki, Maria,
tempio divino, luogo immacolato
compiuto è il disegno come si compie il giorno
lode madre luce misteriosa, madre del mondo.
Sei porta di chi ci svelerà
Sei porta di chi ci solleverà
Sei porta di chi ci illuminerà
Sei porta di chi ci amerà.
___________________________________________________________________

Nisi

Figghiu, chi ti facisti fari ’nta la strata ?
Chi ti facisti fari ’dda iurnata ?
Figghiu non sentu la to vuci ’nta la casa
Non sentu la to vuci ca mi chiama!
Figlio, figlio mio, quanti ricordi…
___________________________________________________________________

Farfalla

L’abito da sposa
stretto nelle mani
l’abito che hai sempre sognato
l’abito bianco, ti hanno strappato…
“Fimmina disonorata, fimmina disonorata !”
Ora il tempo è cambiato, ha preso un paio di forbici
e il corpo e l’abito hanno tagliato
Ecco da quel taglio, una farfalla libera, libera
nel sole…
Ma solo per un attimo si gira indietro e vede
il corpo di Veronica con l’abito strappato…
___________________________________________________________________

Veronica

Veronica !
’ffacciti o’ baccani Veronica
Pigghia ’u linzolu, chiddu ’i ’sta notti.
Iaprilu, stennilu, facci vidimi a tutti !

Veronica
’U sangu du gigghiu iancu chi ’ssi

Veronica !
I culuri i ’sta nuttata
chiddi suli hannu a’ parrari
I culuri i ’stu lenzolu
I to’ paroli no, Veronica
I coluri ’i ’sta nuttata
chiddi suli hannu a’ parrai
I coluri ’i ’na nuttata d’amuri
’stu linzolu av’ ’a parrari, i so’ coluri.
Veronica statti muta !
___________________________________________________________________

Tuppiti e tiritituppiti

Tutti i voti chi mi vulivi ddurmintari, nonna, dopo pranzu,
battennu a seggia o muru e riturnandu.
Tuppiti…
iò ti vaddava e ridiva
"ah ninna oh, ’sta figliola a chi ce la do ?"
Mi volevi parlare in italiano
iò ti vaddava e ridiva
io ti guardavo, ridevo, e tu ti addormentavi.
___________________________________________________________________

Nesci

Nesci,
ca la to mamma è stanca,
nesci,
cosa fitenti,
nesci, e nesci…
I iammi ci nesciunu davanti
e i brazza i latu,
sauta, sauta e balla
stu ranucchieddu,
ma picchì non nesci babbasuneddu.
Matri!…ma chista è ’na fimminedda!
Nesci, e nesci disgraziatissima!
Si ti dugnu cannelli cu zuccuru nesci?
non senti!
Si ti dugnu turruni-gilatu chi fai tu, nesci?
Non ni voli sentiri!
Ora basta, cecca mi nesci, a pacenza finiu!
Sant’Anna, falla nesciri i ’sta ’bbanna!
Ca poi ti pottu ciuri, anzi ’na ghirlanda!
Sant’Anna, falla nesciri i ’sta ’bbanna!
Ca poi t’addumu un ciru rossu quantu a ’na colonna!
Madonna, falla nesciri i ’sta ’bbanna!
ca sinnò succedi un dramma!
Pipi russu, toccu ferru, iettu sali,
conna, fazzu conna!
Madonna, falla nesciri i ’sta ’bbanna!
ca sinnò succedi un dramma!
San Petru, San Vitu, San Leu,
Marcu, giuvanni, Luca e Matteu…

___________________________________________________________________



Pagina 2 di 5___________________<< 1 2 3 4 5 >>

Lista eventi