Home
Notiziario
ChiVuol'esserLettoSia
Nel tempo
Personaggi
Photogallery
Rimestanze
RSS

venerdì 7 ottobre

STATISTICHE

Visitatori : 3833802

Pagine visitate : 103800312

Utenti connessi : 27

Il piacere di leggerli

Iscriviti alla
Mailing list
Email:

Lista eventi

Iolanda Vacalebre
[ Messina 06/04/1953 , ]


Iolanda Vacalebrea conseguito il Diploma di Maestro d'Arte (sez. Moda e Costume Teatrale) ed in seguito la Maturità artistica presso l'Istituto Statale d'Arte "E. Basile" di Messina. Successivamente si è diplomata con il massimo dei voti e lode presso l'Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, dove ha avuto la docenza alla cattedra di scultura nel 1990, e nel 1992 ottiene il ruolo di Assistente alla I Cattedra di Scultura presso l'Accademia di Belle Arti di Palermo dove attualmente insegna.

el 1995 inizia l'avventura con «L'Isola», cantando e curando i testi delle loro canzoni.

ATTIVITÀ ARTISTICA

1987

Personale di scultura e pittura presso il CRAL della Cassa Centrale di Risparmio di Messina.
Mostra collettiva "Donne Artiste" a cura dell'Associazione Nazionale Corda Fratres, Barcellona P.G., Me.
"I Murales di Via Scinà" Corda Fratres, Barcellona P.G., Me.

1988

"Prisma Donna" a cura dell'ADONAI con il patrocinio del Comune di Milano.
"Giovane Energia Artistica Siciliana", collettiva a cura dell'I.C.A. presso l'ex convento di S. Francesco, curata da Rosario Genovese. Trecastagni, CT.
Personale di scultura "Nel Vuoto un Figurarsi", catalogo presentato da Lucio Barbera, Aula Magna dell'Università di Messina.

1989

"Expò Arte", Bari.
"Expò Arte" - "International Art Fire", New York.
"Accademia Europa" - "Premio Sibelius 2000", Complesso Monumentale S. Michele a Ripa, con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura - Roma.
"Pianeta Donna", a cura dell'ARAS, Messina.

1990

"Pittori Messinesi", Galleria d'arte "Conca d'Oro", Messina.

1991

"La Tela Lunga un Chilometro", manifestazione di pittura organizzata da Antonio Presti, Pettineo, Messina.
"Punti d'Acqua", Fiumara d'Arte di Antonio Presti, Castel di Tusa, Messina.

1992

Monumento "Il Vento", piazza centrale di Tipoldo, Me.

1995

Monumento "Il Muro che Vola" seminario di scultura ai ragazzi del centro sociale, per conto dell'Assessorato alle Politiche Giovanili, Villetta S. Lucia, Me.
L'opera "Involucro" è posta in esposizione permanente presso la collezione di arte contemporanea dell'Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria.

1996

"La forma del Pensiero", inizio di un percorso di scultura su uno spazio di 6000 metri quadrati. Opera I - "Elementi d'Accoglienza"; Opera II - "Totem"; Opera III - "L'Acqua e il fuoco"; Opera IV - "Dualismo"; Opera V - "Contemplazione". Villaggio Gesso, Messina.

1997

Concorso Internazionale di Scultura "Umberto Mastroianni" II edizione, regione Piemonte.
"Mundus Imaginalis", installazione presso l'ingresso dell'Albergo Museo Atelier sul Mare di Antonio Presti, Castel di Tusa, Me.
"Mundus Imaginalis", secondo intervento presso l'Albergo Museo Atelier sul Mare di Antonio Presti, realizzazione di una stanza d'artista, Castel di Tusa, Me.
"Totem" secondo seminario di scultura per conto dell'assessorato alle politiche giovanili del Comune di Messina presso il Centro Sociale del Villaggio Ritiro, Me.

1998

Inaugurazione della "Stanza d'Artista" presso l'Albergo Museo Atelier sul Mare di Antonio Presti, Castel di Tusa, Me.


PUBBLICAZIONI

  • "Giornale di Sicilia" n. 126 del 10/05/98. "Stanza Mistica: novità all'Atelier sul Mare" di Mariella Pagliaro.
  • "La Sicilia" n. 130 del 14/05/98. "Inaugurazione di una nuova stanza d'artista denominata Luogo di Preghiera" di Ambra Stazzone.
  • "Centonove" n. 6 del 06/02/98, di Gioia Sgarlata.
  • "Repubblica", inserto "La Repubblica delle Donne" n. 109 del 14/07/98. "Camera con Arte" di Giovanna Vitale.
  • "Gioia" n. 40 del 10/10/98. "A regola d'arte" servizio di Agnes e Sarah Spaak, modello dello stilista Rocco Barocco fotografato nella stanza della "meditazione"
  • "Carnet" n. 10 del 10/10/98. "Camera d'Artista" Dossier architettura - gli hotel di designer.
  • "Art'è", programma di Rai Tre dedicato alle opere d'arte italiane, settembre '98, Servizio sull'atelier sul Mare.


 

 

 

O mercatinu

E’ culuri,
è culuri,
tutti i ciuri,
quanti ciuri,
o mercatinu.
I marocchini,
i tunisini,
senegalesi,
i filippini e i pachistani e l’italiani
o mercatinu.
I bracciali,
i cullani,
“pari ’na regina”.
Chi ’ssi bedda,
chi ’ssi fina.
“Pari ’na regina”,
e accattati, accattati,
accattati, accattati…
___________________________________________________________________

St'isula

Prestu ti stancherai i stu suli, troppa luci u sai,
non fa vidimi…
Prestu ti stancherai i stu suli, ’nnebbia a menti
’ssicca l’aria chi rispiri…
Prestu ti stancherai i ’stu focu,
a valli brucia, sterpi e fumu.
Focu brucia st’isula di ventu,
comu brucia a nostra vita…
Quannu ti ’nni vai di st’isula
Punta versu nord, quannu ti ’nni vai,
vai, non ti fimmari,
non ti girari mai,
poi vidiri u mari e iddu po ‘ngannari… è acqua!
Ma unni vai, a unni vai si ’nto to cori c’è sulamenti st’isula…
___________________________________________________________________

Angeli e Pastori

Caminu uri, uri e uri
E ghiurne ’nteri
Tra terra e cielu scurrunu li me pinseri,
lu me pinseri u ventu si li porta,
da me bucca sulu nu parrari,

…ffr… …ffr… …prrrrè… …prrrrè…

Sulu mi sentu, ma parti di stu munnu.
E lu me cori scoppia quannu l’acqua sta arrivannu,
respiru forti, e forti è l’aria ’nta vaddata,
e ’nta vaddata sfoga lu me cantu…

“A ’nchiana e scinni ca l’anciulu vinni…”
___________________________________________________________________

Trova l'oro

Ehi, voi truvari nu tesoru?
“Domanda di Santa Venera”.
All’altari maggiori aunni teni li pedi lu parrinu,
scava chi trovi na balata, rompila chi troverai na porta,
rumpila chi troverai ’nu scrignu, iaprila chi trovi lu tesoru,
rubini, smeraldi, argentu e oru.

Ehi, voi truvari nu tesoru?
“Domanda della grutta di lu cornu”.
Alla grutta s’arriva cu dudici scaluni,
scaluni di pietra intagliata, rumpilu lu settimu scalinu,
rumpilu lu decimu scaluni, rumpilu chi trovi lu tesoru,
scudi di Francia, calici, aneddi e cateni d’oru.

Vai alla chiesa di lu boscu e cerca intorno i cinque monasteri,
guarda a ponente e un albero troverai.
Ora fai tre passi verso mezzogiorno,
troverai tre croci, una due e tre,
scava quattro palmi e troverai un palmento,
trasi senza scantu, petri oru e argentu,
o tempu di lu moru, fu misu stu tesoru.

“Domanda della mandra delli cervi”.
Cerca lu casali aunni c’è nu pozzu,
cunta deci passi, che troverai un altare,
’nto menzu c’è na petra a forma i menza luna,
rompila chi troverai un passaggiu
e a fini i sta segreta na porta cu na scritta,
setti cincu e cincu, setti cincu e tri,
perli quantu un’ovu, chi gran tesoru.

E ora a travatura di Monti Scuderi,
ma attentu chi ’cca c’è puru la magia.
In una sola notte di luna piena,
filerai con un parrino, un tovagliolo di lino,
poi dovrai pescare e portare al monte
i pesci ancora vivi di Scaletta e Capo Alì.
E ora stai accorto che prima che spunta il sole,
entrato nella grotta, incontrerai un serpente,
chistu si ietta in coddu e tuttu ti leccherà,
ma non provare schifo e non pregare i santi,
succedunu brutte cose e tutto si perderà,
’na fimmina bellissima appressu apparirà,
e ora il sacerdote con le preghiere magiche
e le strategie malefiche l’incantesimo romperà.
Adesso il piombo in oro si trasformerà…

Cercalo, cercalo, cercalo, c’è veramente l’oro,
cercalo, cercalo, cercalo, è dentro te,
credici, credici, credici, c’è veramente l’oro,
credici, credici, credici, è dentro te
Funziona l’alchimia…
___________________________________________________________________

U lupu e a luna

Io sugnu ccà, u lupu è ddà, e a luna ’nta lu cielu…
nesci di ddà, nesci di ccà, i livanti, i punenti…
nun si capisci nenti!

Pigghiatila ’sta luna, camina sempri intorno
Ferratela ’sta luna, cummina sempre guai

Ma chi cancia?
U munnu gira sempri, gira, gira…e non cancia mai.
E sai picchì? Picchì…
___________________________________________________________________

Non toccate gli Angeli

Non tuccati l’anciuli, non tuccati,
’ca ’nte mani vi resta la cira.
Non toccate st’angeli di piuma,
ca so’ carne profuma e tocca l’anima.

Io sono qui e sono una stella.
Io salto di nuvola in nuvola
Io con la luna gioco all’acquilone
Io con un battito d’ali posso arrivare fino al sole.
…e vola l’anima!

Quando veniamo qui sulla terra,
ognuno di voi ha il suo cammino.
Quando torniamo via dalla terra,
ognuno di noi ha un luogo di luce.
___________________________________________________________________



Pagina 4 di 5___________________<< 1 2 3 4 5 >>

Lista eventi