Home
Notiziario
ChiVuol'esserLettoSia
Nel tempo
Personaggi
Photogallery
Rimestanze
RSS

venerdì 7 ottobre

STATISTICHE

Visitatori : 3833794

Pagine visitate : 103800072

Utenti connessi : 28

Il piacere di leggerli

Iscriviti alla
Mailing list
Email:

Lista eventi

Iolanda Vacalebre
[ Messina 06/04/1953 , ]


Iolanda Vacalebrea conseguito il Diploma di Maestro d'Arte (sez. Moda e Costume Teatrale) ed in seguito la Maturità artistica presso l'Istituto Statale d'Arte "E. Basile" di Messina. Successivamente si è diplomata con il massimo dei voti e lode presso l'Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, dove ha avuto la docenza alla cattedra di scultura nel 1990, e nel 1992 ottiene il ruolo di Assistente alla I Cattedra di Scultura presso l'Accademia di Belle Arti di Palermo dove attualmente insegna.

el 1995 inizia l'avventura con «L'Isola», cantando e curando i testi delle loro canzoni.

ATTIVITÀ ARTISTICA

1987

Personale di scultura e pittura presso il CRAL della Cassa Centrale di Risparmio di Messina.
Mostra collettiva "Donne Artiste" a cura dell'Associazione Nazionale Corda Fratres, Barcellona P.G., Me.
"I Murales di Via Scinà" Corda Fratres, Barcellona P.G., Me.

1988

"Prisma Donna" a cura dell'ADONAI con il patrocinio del Comune di Milano.
"Giovane Energia Artistica Siciliana", collettiva a cura dell'I.C.A. presso l'ex convento di S. Francesco, curata da Rosario Genovese. Trecastagni, CT.
Personale di scultura "Nel Vuoto un Figurarsi", catalogo presentato da Lucio Barbera, Aula Magna dell'Università di Messina.

1989

"Expò Arte", Bari.
"Expò Arte" - "International Art Fire", New York.
"Accademia Europa" - "Premio Sibelius 2000", Complesso Monumentale S. Michele a Ripa, con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura - Roma.
"Pianeta Donna", a cura dell'ARAS, Messina.

1990

"Pittori Messinesi", Galleria d'arte "Conca d'Oro", Messina.

1991

"La Tela Lunga un Chilometro", manifestazione di pittura organizzata da Antonio Presti, Pettineo, Messina.
"Punti d'Acqua", Fiumara d'Arte di Antonio Presti, Castel di Tusa, Messina.

1992

Monumento "Il Vento", piazza centrale di Tipoldo, Me.

1995

Monumento "Il Muro che Vola" seminario di scultura ai ragazzi del centro sociale, per conto dell'Assessorato alle Politiche Giovanili, Villetta S. Lucia, Me.
L'opera "Involucro" è posta in esposizione permanente presso la collezione di arte contemporanea dell'Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria.

1996

"La forma del Pensiero", inizio di un percorso di scultura su uno spazio di 6000 metri quadrati. Opera I - "Elementi d'Accoglienza"; Opera II - "Totem"; Opera III - "L'Acqua e il fuoco"; Opera IV - "Dualismo"; Opera V - "Contemplazione". Villaggio Gesso, Messina.

1997

Concorso Internazionale di Scultura "Umberto Mastroianni" II edizione, regione Piemonte.
"Mundus Imaginalis", installazione presso l'ingresso dell'Albergo Museo Atelier sul Mare di Antonio Presti, Castel di Tusa, Me.
"Mundus Imaginalis", secondo intervento presso l'Albergo Museo Atelier sul Mare di Antonio Presti, realizzazione di una stanza d'artista, Castel di Tusa, Me.
"Totem" secondo seminario di scultura per conto dell'assessorato alle politiche giovanili del Comune di Messina presso il Centro Sociale del Villaggio Ritiro, Me.

1998

Inaugurazione della "Stanza d'Artista" presso l'Albergo Museo Atelier sul Mare di Antonio Presti, Castel di Tusa, Me.


PUBBLICAZIONI

  • "Giornale di Sicilia" n. 126 del 10/05/98. "Stanza Mistica: novità all'Atelier sul Mare" di Mariella Pagliaro.
  • "La Sicilia" n. 130 del 14/05/98. "Inaugurazione di una nuova stanza d'artista denominata Luogo di Preghiera" di Ambra Stazzone.
  • "Centonove" n. 6 del 06/02/98, di Gioia Sgarlata.
  • "Repubblica", inserto "La Repubblica delle Donne" n. 109 del 14/07/98. "Camera con Arte" di Giovanna Vitale.
  • "Gioia" n. 40 del 10/10/98. "A regola d'arte" servizio di Agnes e Sarah Spaak, modello dello stilista Rocco Barocco fotografato nella stanza della "meditazione"
  • "Carnet" n. 10 del 10/10/98. "Camera d'Artista" Dossier architettura - gli hotel di designer.
  • "Art'è", programma di Rai Tre dedicato alle opere d'arte italiane, settembre '98, Servizio sull'atelier sul Mare.


 

 

 

Mater Dei

Madre divina, un angelo, un sogno o un presentimento,
concepito è il tuo grembo, grembo benedetto, contenuto prezioso.
Maya, Amina, Devaki, Maria,
smarrite, ignare, incredule, prescelte.
Compiuto è il disegno come si compie il giorno
Lode madre mistero che ci svelerà.
Madre divina, svelato è il tuo grembo
Porta dischiusa sul mondo
Sulla croce, sul loto o danzando.
Madre devota, fedele.
Maya, Amina, Devaki, Maria,
tempio divino, luogo immacolato
compiuto è il disegno come si compie il giorno
lode madre luce misteriosa, madre del mondo.
Sei porta di chi ci svelerà
Sei porta di chi ci solleverà
Sei porta di chi ci illuminerà
Sei porta di chi ci amerà.
___________________________________________________________________

Nisi

Figghiu, chi ti facisti fari ’nta la strata ?
Chi ti facisti fari ’dda iurnata ?
Figghiu non sentu la to vuci ’nta la casa
Non sentu la to vuci ca mi chiama!
Figlio, figlio mio, quanti ricordi…
___________________________________________________________________

Farfalla

L’abito da sposa
stretto nelle mani
l’abito che hai sempre sognato
l’abito bianco, ti hanno strappato…
“Fimmina disonorata, fimmina disonorata !”
Ora il tempo è cambiato, ha preso un paio di forbici
e il corpo e l’abito hanno tagliato
Ecco da quel taglio, una farfalla libera, libera
nel sole…
Ma solo per un attimo si gira indietro e vede
il corpo di Veronica con l’abito strappato…
___________________________________________________________________

Veronica

Veronica !
’ffacciti o’ baccani Veronica
Pigghia ’u linzolu, chiddu ’i ’sta notti.
Iaprilu, stennilu, facci vidimi a tutti !

Veronica
’U sangu du gigghiu iancu chi ’ssi

Veronica !
I culuri i ’sta nuttata
chiddi suli hannu a’ parrari
I culuri i ’stu lenzolu
I to’ paroli no, Veronica
I coluri ’i ’sta nuttata
chiddi suli hannu a’ parrai
I coluri ’i ’na nuttata d’amuri
’stu linzolu av’ ’a parrari, i so’ coluri.
Veronica statti muta !
___________________________________________________________________

Tuppiti e tiritituppiti

Tutti i voti chi mi vulivi ddurmintari, nonna, dopo pranzu,
battennu a seggia o muru e riturnandu.
Tuppiti…
iò ti vaddava e ridiva
"ah ninna oh, ’sta figliola a chi ce la do ?"
Mi volevi parlare in italiano
iò ti vaddava e ridiva
io ti guardavo, ridevo, e tu ti addormentavi.
___________________________________________________________________

Nesci

Nesci,
ca la to mamma è stanca,
nesci,
cosa fitenti,
nesci, e nesci…
I iammi ci nesciunu davanti
e i brazza i latu,
sauta, sauta e balla
stu ranucchieddu,
ma picchì non nesci babbasuneddu.
Matri!…ma chista è ’na fimminedda!
Nesci, e nesci disgraziatissima!
Si ti dugnu cannelli cu zuccuru nesci?
non senti!
Si ti dugnu turruni-gilatu chi fai tu, nesci?
Non ni voli sentiri!
Ora basta, cecca mi nesci, a pacenza finiu!
Sant’Anna, falla nesciri i ’sta ’bbanna!
Ca poi ti pottu ciuri, anzi ’na ghirlanda!
Sant’Anna, falla nesciri i ’sta ’bbanna!
Ca poi t’addumu un ciru rossu quantu a ’na colonna!
Madonna, falla nesciri i ’sta ’bbanna!
ca sinnò succedi un dramma!
Pipi russu, toccu ferru, iettu sali,
conna, fazzu conna!
Madonna, falla nesciri i ’sta ’bbanna!
ca sinnò succedi un dramma!
San Petru, San Vitu, San Leu,
Marcu, giuvanni, Luca e Matteu…

___________________________________________________________________



Pagina 2 di 5___________________<< 1 2 3 4 5 >>

Lista eventi