Useronline Insert Failed > Nasce « Revestito » a Messina. Una Rivista on line per tutti. Per tutti coloro che non tollerano più demagogia, privilegio, mistificazioni di poteri grossi o piccoli, che hanno messo alle strette l´umanità, la libertà, e soprattutto la dignità. Revestito ha significato ambivalente: non occorre che sia messo a nudo il re ,per evento eccezionale, affinchè la natura delle cose in qualche misura si disveli. La trasparenza dovrebbe essere alla base di ogni consorzio civile e di ogni Stato di diritto che tale pretenda definirsi.
Home
Notiziario
ChiVuol'esserLettoSia
Nel tempo
Personaggi
Photogallery
Rimestanze
RSS

lunedì 26 ottobre

STATISTICHE

Visitatori : 3470215

Pagine visitate : 92369038

Utenti connessi : 24

Il piacere di leggerli

Iscriviti alla
Mailing list
Email:

Lista eventi

Caio Domenico Gallo
[ Messina 1692 , Messina 1780 ]


«Occupando la carica di Segretario del Senato in un epoca in cui i migliori ingegneri di Messina erano intenti a rivendicare alla proprio città nativa le perdute preminenze, egli si dedicò a comporre un'opera nella quale la storia di Messina potesse venire per disteso narrata sulle autorità dei migliori scrittori e alla base di moltissimi documenti che arricchivano le sale degli archivi comunale ed arcivescovile.».
Gaetano Oliva

toriografo, annalista e letterato, padre dell’ erudito enciclopedico Andrea Gallo. Segretario del senato e membro di numerose Accademie. Si dedica sin da ragazzo allo studio delle lettere e della storia.
La sua opera più importante, gli «Annali della città di Messina.», vengono pubblicati nel 1745 (1° Vol.), 1758 (2°Vol.), 1804 (3°Vol.) 1875 (4°Vol.) e ristampati anche tra il 1877 e il 1882 a cura del Comune con note del prof. Andrea Vayola. L’opera che è la narrazione dai tempi più antichi al 1745 della città, sarà continuata da Gaetano Oliva, che la porterà fino al 1860.
Altre opere del Gallo, «Cronaca di feste in onore della Madonna della Lettera» (1726), «Zenobia» opera per teatro, «L'aurora del sole divino» dialogo (1728), «Tobia che guarisce la cecità del padre» dialogo (1729), «La Batracomiomachia d'Omero ossia la guerra di li surici e li rani» translata dalla lingua greca in terza rima siciliana (postuma nel 1844), «Li metemorfusi di Ovidiu Nasuni» tradotto in 2540 ottave siciliane e divisi in 15 canti manoscritti.

Lista eventi