Home
Notiziario
ChiVuol'esserLettoSia
Nel tempo
Personaggi
Photogallery
Rimestanze
RSS

mercoledì 18 settembre

STATISTICHE

Visitatori : 3238988

Pagine visitate : 87500689

Utenti connessi : 33

Il piacere di leggerli

Iscriviti alla
Mailing list
Email:

Lista eventi

Arte della Stampa

in dalla sua apparizione la Stampa ha contribuito ad accelerare la trasformazione della società, favorendo la circolazione delle informazioni. Strumenti di propaganda e di lotta politica, i Giornali hanno facilitato il propagarsi delle rivoluzioni e delle guerre.
La stampa di libri, giornali, riviste ha, un’importanza primaria non solo nella divulgazione della cultura, ma anche nella formazione sociale e civile dei popoli e nel progresso stesso della tecnica.
Analizzare l'arte della Stampa significa interrogarsi non solo sul destino del progenitore dei moderni mezzi di comunicazione di massa (libri, radio, televisione, internet), ma sul mondo in generale, sulla realtà che ci circonda, poiché essa, proprio dai media, è profondamente influenzata, se non addirittura "prodotta"
I Giornali si sono sviluppati, come altri mezzi e strumenti, all'interno delle Corti e delle grandi Città, a partire dall'inizio del XVII secolo, e sono sempre stati controllati dai gruppi dirigenti. Prima dai principi e dalla loro cerchia, poi dai grandi imprenditori, infine dalle multinazionali, tranne durante le rare parentesi rivoluzionarie in cui è fiorita una Stampa libera e indipendente, seppur anch’essa, in una certa misura, controllata e strumentalizzata dai gruppi sovversivi.
n l'Italia hanno svolto attività di pubblicisti quasi tutti i protagonisti del Risorgimento, da Balbo a Cavour, da Foscolo a Mazzini. E fu proprio Mazzini, il quale fondò la sua attività politica proprio su Giornali come la Giovine Italia e poi la Giovine Europa, a riconoscere nella Stampa "la sola potenza dei tempi moderni", anticipando la definizione moderna del Giornalismo come quarto potere.

Lista eventi