Home
Notiziario
ChiVuol'esserLettoSia
Nel tempo
Personaggi
Photogallery
Rimestanze
RSS

sabato 8 agosto

STATISTICHE

Visitatori : 3432309

Pagine visitate : 91182804

Utenti connessi : 28

Il piacere di leggerli

Iscriviti alla
Mailing list
Email:

Lista eventi

Ruggieri d'Amici
[ Messina 1200 , ]


Il gran giustiziere di Sicilia e rimatore della «Scuola Siciliana» presso la corte di Federico II, nella canzone «Sovente Amore n’à riccuto manti» racconta la propria felice sottomissione a un signore nei confronti del quale egli ha rinunciato a ogni libertà.
Sovente Amore n'à ricuto manti

Sovente Amore n'à ricuto manti,
c'a le lor donne non ànno leanza
e non conoscon ciò c'a loro è dato,
e che leali chiamanosi amanti;
non vegion c'Amor mettono in bassanza,
per cui sto mondo par che sia avanzato.
Ma s'eo voglio tacere lo meo stato,
fallirò in ubrianza
incontr'al meo volire,
ca, s'eo voglio ver dire,
in sì gran gioia per lui ò allocanza,
ca presso a l'aire par ch'eo sia montato.

E più che nulla gioia, ciò m'è viso,
sì ricco dono Amore m'à donato,
che mi ne fa tuttora in gioia stare,
che 'nfra esti amanti m'à sì bene as[s]iso,
che più che meo servir m'à meritato
Cotale dono non si de' celare;
per ciò m'è viso, e cuito ben visare,
c'Amor m'à sì ariccato
in tutto 'l meo volere,
e dato m'à a tenere
più ricca gioia mai non fue visato,
Di ciò mi posso, s'io voglio, avantare.

Ricco mi tegno sovr'ogn'altro amante,
a tal segnore preso agio a servire
da cui larghezza gioia par che vene;
e no mi trago arreri, ma più avante,
per ch'io li possa a tuttora piacire:
ciò è l'Amor che 'n sua bailìa mi tene,
e non mi lassa e tenmi in gioia e 'n bene;
e per leal servire
la mia donna, à voglianza
ch'eo la serva in possanza,
e non mi deia di ben far partire;
però di lei tuttora mi sovene.

Di lei sovenmi, ca ten lo meo core,
e non me ne por[r]ia già mai partire,
però ch'eo seria corpo senza vita;
chè m'à donato a quella ched è flore
di tutte l'altre donne al meo parire,
e da cui nullo flore fa partita;
ch'eo l'agio tutto tempo ben servita,
e voglio ben servire
in tutto 'l suo talento,
che le sia a piacimento;
e 'nfra esti amanti possolo ben dire
c'amerolla di tutta gioi compita.
___________________________________________________________________

Lista eventi