Useronline Insert Failed > Nasce « Revestito » a Messina. Una Rivista on line per tutti. Per tutti coloro che non tollerano più demagogia, privilegio, mistificazioni di poteri grossi o piccoli, che hanno messo alle strette l´umanità, la libertà, e soprattutto la dignità. Revestito ha significato ambivalente: non occorre che sia messo a nudo il re ,per evento eccezionale, affinchè la natura delle cose in qualche misura si disveli. La trasparenza dovrebbe essere alla base di ogni consorzio civile e di ogni Stato di diritto che tale pretenda definirsi.
Home
Notiziario
ChiVuol'esserLettoSia
Nel tempo
Personaggi
Photogallery
Rimestanze
RSS

venerdì 27 novembre

STATISTICHE

Visitatori : 3486144

Pagine visitate : 92816295

Utenti connessi : 30

Il piacere di leggerli

Iscriviti alla
Mailing list
Email:

Rimestanze


Indietro

Tony CantoCanto Tony
[ Messina , ]

Se qualcuno
(musica e testo di Patrizia Laquidara e Tony Canto)

E si incendia il cielo dentro agli occhi
Brilla la mia stella giá
La luna è un frutto blu infinito
in un campo di diamanti

E se qualcuno mi dovesse vedere/seguire
E se qualcuno mi dovesse chiamare
E se qualcuno mi cercasse di notte
Io non ci sarò

Abbandonandomi tra i paralleli
(amare a perdifiato e rimanerne indenne)
E rotolandomi sui meridiani
(e credere alla luce anche se é notte fonda)

Ho soltanto un conto in sospeso
Ed é con le mie viscere
Per questo fatti avanti oppure spostati
Lasciami passare

Forse ho dormito troppo
mi sono svegliata
con la pelle piena di
stelle
Ero troppo stanca
e ho sognato a lungo
adesso sono qui
sveglia

da Funabola


___________________________________________________________________

Ziza
(musica di Tony Canto, testo di Tony Canto e Patrizia Laquidara)

So che mi ritroveró costantemente a fare i conti con l'ignobile
eppure mi rinfrescheró di un'attitudine che ho
di allontanarmi rapida
so che mi vuoi dire delle cose eppure non ti sento adesso no
a volte sono sola tra la folla e mi difendo facendo finta di parlare

So che inventeró mi sposteró e reinventeró piú volte quel che ho
per rimanere integra mi assenteró e faró finta di non esserci
so che se lo voglio attraverseró pareti e tu non mi vedrai
a volte sono sola tra la folla e mi ripeto strane storie nella mente

Io le notti, la Cabiria e tutte le gatte sui tetti che scottano
Andiamo ancheggiando allegre sulla via
E camminiamo a passo sempre piú svelto
Inciampando imprecando, correndo cantando
Per arrivare piú in fretta, eccoci! All'hotel 17!

da Funabola


___________________________________________________________________

Oppure no
(Patrizia Laquidara - Tony Canto)

Forse condirò milioni di insalate
venderò camicie laverò stoviglie
oppure no

Forse diverrò rivoluzionaria
attivista in sudamerica per la riforma oppure no

Forse diverrò un genio in matematica
finendo l'equazione della fluida dinamica
opure no

Forse canterò jazz avanguardistico
cool-tribale-etnico sezione pop-romantica
oppure no

O forse inventerò la coca cola plastica
la musica cubista la pittura acrobatica
la neve colorata la cenere bagnata
un sole raffreddato la pioggia essiccata
un maltempo che ride e si diverte
un maestrale che corre alla rovescia
un maltempo che ride e si diverte
una maglietta portata alla rovescia

Forse venderò oggetti d'informatica
mutande di cotone o polvere aromatica
forse canterò jazz avanguardistico
cool-tribale-etnico sezione pop-romantica
oppure sì

da Funabola


___________________________________________________________________

Indietro