Home
Notiziario
ChiVuol'esserLettoSia
Nel tempo
Personaggi
Photogallery
Rimestanze
RSS

lunedì 18 marzo

STATISTICHE

Visitatori : 3123377

Pagine visitate : 85565296

Utenti connessi : 32

Il piacere di leggerli

Iscriviti alla
Mailing list
Email:

Rimestanze


Indietro

Salvatore ArcidiaconoArcidiacono Salvatore
[ Messina 1923 , ]

L'ONDEGGIANTE TOMBA

E qui davanti a questo mare,
mentre leggera brezza
ristora il cuore,
intendo la grandezza del creato.
Non altro tramite
ritrovo all'Infinito.
Sì: il mare sterminato
è l'ondeggiante tomba
che mi adduce mugghiante all'Assoluto.

da Solino Blu


___________________________________________________________________

GUARDANDO IL MARE

Se la terra ha segnali per la mantica
non è da meno il mare.
Mugoli o mormori
palpiti ha di vivente.
Dio chiamò mare
la selva delle acque
ottima tra le creature.
Guarda il mare
mira nella maestà dell'onda
il Parnaso e l'Elicona
osserva l'infido mutamento
del suo flusso
e rammenta
che solo se hai cose di maschio
tu potrai misurarti con Nettuno.

da Solino Blu


___________________________________________________________________

PARATIE DI SILENZI

Odo il murmure del mare
irato alla nequizia umana.
Qui il mio affanno
è rosa dei venti
gelo di steppa
buio in cui si affossa
l'anima che cerca.
E invano cerca.
Che da ogni punto cardinale
si ergono paratie di silenzi.

da Solino Blu


___________________________________________________________________

ROTTAME

Quando l’ombra che mi investì
infranse la mia chiglia
e mi restituì relitto,
qualcuno disse
che potevo
servire da rottame

da Solino Blu


___________________________________________________________________

DALLA COFFA

Da questa coffa
fisso l'ematite dell'alba
e la città dormiente
mi appare qual sofferente
che nella narcosi trova ristoro.
Tra poco il giorno
riaprirà ferite
la luce svelerà la melma
e questo mondo svuotato dalla notte
tornerà a riempirsi di fango.

da Solino Blu


___________________________________________________________________

IL GRANO DELL'UTOPIA

Quando il mare mi guarda
i miei pensieri
hanno la forza dell'onda
le spine della mente
mutano in spighe
mi svesto della mia malinconia.
Quando il mare mi guarda
nasce in quell'azzurro
il grano della mia utopia.

da Solino Blu


___________________________________________________________________



Pagina 1 di 6___________________1 2 3 4 5 6 >>

Indietro