Home
Notiziario
ChiVuol'esserLettoSia
Nel tempo
Personaggi
Photogallery
Rimestanze
RSS

giovedì 21 novembre

STATISTICHE

Visitatori : 3279919

Pagine visitate : 88064168

Utenti connessi : 33

Il piacere di leggerli

Iscriviti alla
Mailing list
Email:

Nel Tempo............................


Indietro

0/0/1948


Viene fondato a Pechino il Quotidiano del Popolo, organo del Partito Comunista cinese.

0/0/1948


Nei laboratori Bell viene realizzato il transistor.

0/0/1948


L'americano E.H. Land inventa la fotografia a sviluppo immediato Polaroid.

0/0/1948


Nasce a Napoli l'ASMI - Associazione Stampa Medica Italiana.

1/1/1948


Entra in vigore la Costituzione della Repubblica Italiana.

1/1/1948


Entra in vigore la Costituzione Italiana il cui Art. 21 recita: "Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta a autorizzazioni o censure".

21/1/1948


Nasce a Roma il quotidiano Il Paese. Cesserà le edizioni nel 1963.

30/1/1948


Muore per mano di un fanatico Mohandas Karamchand Gandhi, il "Mahatma" teorico della "non violenza" e protagonista della lotta per l'indipendenza dell'India.

31/1/1948


Per la prima volta nella storia d'Italia, con il Paese diviso ed il nord sottoposto all'occupazione tedesca, il Consiglio dei Ministri presieduto da Ivanoe Bonomi emanò un decreto che riconosceva il diritto di voto alle donne (il decreto legislativo luogotenenziale fu firmato da Umberto di Savoia il 1° febbraio 1945). Precedenti tentativi erano stati fatti nel 1881 e nel 1907 dal movimento femminista guidato da Maria Montessori (la prima donna laureata in medicina in Italia). Il 2 giugno del 1946 le donne votarono per il Referendum istituzionale e per le elezioni della Assemblea costituente, ma già nelle elezioni amministrative precedenti avevano votato risultando in numero discreto elette nei consigli comunali. Per l'Assemblea Costituente furono elette 21 parlamentari: nove della DC, nove del PCI, due del PSIUP ed una dell'Uomo qualunque. Il diritto di voto alle donne fu riconosciuto per la prima volta nel 1869 nello stato del Wyoming ma fu esercitato per la prima volta in Nuova Zelanda nel 1893.

4/2/1948


L’isola di Ceylon diventa indipendente dalla Gran Bretagna.

8/2/1948


Viene emanata la Legge n. 47 sulla Stampa.

8/2/1948


Luigi Ghedda, cattolico integralista fonda i “Comitati Civici” che avranno un ruolo fondamentale nella propaganda della Democrazia Cristiana per le elezioni del 18 aprile.

11/2/1948


Muore Serghei Eizenstein, il regista russo de ''La corazzata Potemkin'' ''Ottobre'' ''Aleksandr Nevskij'' e ''Ivan il terribile''

20/2/1948


In Cecoslovacchia si dimettono i ministri non comunisti, segnando l’inizio della presa di potere comunista nel Paese.

4/3/1948


Lo stato di Israele viene ammesso a far parte dell ’Organizzazione delle Nazioni Unite.

10/3/1948


Jan Masaryk, politico cecoslovacco, muore precipitando da una finestra del ministero. La ricostruzione ufficiale dell’accaduto parla di suicidio.

20/3/1948


Alla 20esima cerimonia per la consegna degli Oscar viene premiato quale miglior film straniero “Sciuscià” di Vittorio de Sica.

3/4/1948


Approvato il piano Marshall. Prevede 17 miliardi di dollari per ricostruire l’Europa dopo la guerra.

16/4/1948


Si costituisce a Parigi l’Organizzazione Europea per la Cooperazione Economica con il compito di occuparsi della ricostruzione dei paesi colpiti dalla II guerra mondiale.

18/4/1948


In Italia si tengono le elezioni per la prima legislatura repubblicana. Per effetto della riforma elettorale e l’acquisizione del diritto di voto da parte delle donne, gli elettori sono circa 30 milioni. Alla Democrazia Cristiana va il 48,5% dei voti.

1/5/1948


Nel Nord del paese viene proclamata la Repubblica Popolare Democratica di Corea.

3/5/1948


La Corte Suprema americana sentenzia che il divieto di vendita dei beni immobili ai neri o ad altri gruppi razziali, è incostituzionale.

8/5/1948


Si riunisce il primo Parlamento della neonata Repubblica Italiana. La Camera dei Deputati è presiduta da Giovanni Gronchi, quella del Senato da Ivanoe Bonomi.

11/5/1948


L’ex ministro del Bilancio nel governo de Gasperi, Luigi Einaudi, viene eletto presidente della Repubblica Italiana.

14/5/1948


Con lo scadere del mandato britannico sulla Palestina, viene proclamato lo stato di Israele.

26/5/1948


Il Sudafrica elegge un governo nazionalista che prevede il regime dell’apartheid.

18/6/1948


Le Nazioni Unite adottano la Dichiarazione dei diritti dell’Uomo.

21/6/1948


La Columbia records annuncia che immetterà sul mercato un nuovo sistema di incisione fonografica capace di riprodurre 23 minuti di musica per ogni lato. Il nuovo long-playing in vinile girerà a 33 giri al secondo. Il precedente formato, 78 giri, consentiva una sola canzone per lato.

24/6/1948


L’esercito sovietico taglia tutti collegamenti tra Berlino Est e la Germania Ovest.

1/7/1948


Il pilota automobilistico Achille Varzi muore a Berna durante le prove del Gran premio di Svizzera.

14/7/1948


Davanti a Montecitorio, l’estremista Antonio Pallante ferisce a colpi di pistola il leader comunista Palmiro Togliatti.

29/7/1948


Vengono inaugurate le Olimpiadi di Londra.

7/8/1948


Le Olimpiadi di Londra fanno registrare un altro record: il numero di spettatori per la giornata conclusiva dei giochi. Sui tracciati e sui campi ci sono 83.000 spettatori.

15/8/1948


La Corea diventa una repubblica.

4/9/1948


La regina Guglielmina abdica dal trono d’Olanda per motivi di salute.

29/11/1948


Un altro primato per la musica operistica italiana. L’Otello di Giuseppe Verdi, è la prima opera trasmessa dalla televisione americana.

10/12/1948


L’Assemblea Generale dell’ONU adotta la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. 8 paesi, tra cui il Sudafrica e l’URSS si astengono.

10/12/1948


L’Assemblea Generale dell’ONU adotta la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. 8 paesi, tra cui il Sudafrica e l’URSS si astengono.

11/12/1948


Viene creato il fondo dell’ONU per l’infanzia.

21/12/1948


L’Eire, già Stato Libero d’Irlanda, proclama la propria indipendenza dalla Gran Bretagna.

27/12/1948


Enrico de Nicola, capo provvisorio della Repubblica Italiana, promulga la Carta Costituzionale Italiana.
Indietro