Home
Notiziario
ChiVuol'esserLettoSia
Nel tempo
Personaggi
Photogallery
Rimestanze
RSS

giovedì 14 novembre

STATISTICHE

Visitatori : 3275018

Pagine visitate : 87998293

Utenti connessi : 25

Il piacere di leggerli

Iscriviti alla
Mailing list
Email:

Nel Tempo............................


Indietro

0/0/1942


Howard H. Aiken dà vita ad Harvard al primo calcolatore elettronico.

0/0/1942


La Kodak realizza le prime pellicole per fotografie all'infrarosso.

15/2/1942


La colonia inglese Singapore, si arrende ai Giapponesi durante la Seconda Guerra Mondiale.

24/2/1942


Inizia le trasmissioni “Voice of America” la radio governativa americana ricevibile in tutto il mondo.

3/3/1942


Scompare all’età di 43 anni Amedeo duca d’Aosta, vicerè d’Etiopia.

1/4/1942


Durante la seconda guerra mondiale l'aviazione italiana bombarda Gilbilterra.

25/5/1942


Quattro bimotori inglesi provenienti da sud-est sganciano su Messina alle ore 22,15. Molte bombe esplodono in mare, alcune colpiscono gli impianti portuali nella zona di S. Raineri e la passeggiata a mare, provocando danni di poca entità. Tre militari risultano feriti.

26/5/1942


Messina nella notte tra il 26 e il 27 maggio, dalle 22,45 alle 4,20 con due ore di intervallo (dalle 0,44, quando suona il cessate allarme, alle 2,30 quando risuonano le sirene) 24 velivoli inglesi bombardano la città. Colpita ed incendiata la stazione centrale, il porto e le invasature subiscono danni, alcune bombe esplodono in diverse zone della città provocando 5 morti e 19 feriti di cui due gravi.

27/5/1942


Messina alle ore 22,08, nove velivoli a gruppi di tre attaccano le batterie contraeree, ne colpiscono una tedesca provocando 3 morti e 12 feriti tra i militari. Colpiti il Duomo e l'Università.

28/5/1942


Messina Sedici velivoli inglesi preceduti dall'aereo civetta che semina bengala nel cielo dello Stretto compiono una incursione alle 2,50 con lancio di bombe che esplodono sull' abitato e sugli impianti ferroviari della «piccola velocità». L'azione ha la durata di un'ora. Numreosi feriti fra la popolazione civile pochi i danni.

29/5/1942


Per la colonna sonora del film “Holiday Inn” Bing Crosby registra oggi “White Christmas” di Irving Berling.

29/5/1942


Alle ore 22,19, nove velivoli attaccano Messina lanciando bombe di piccolo e medio calibro e spezzoni incendiari. L'obiettivo è sempre il porto che non subisce danni né ostacoli al traffico sempre più intenso. Qualche bomba esplode nei quartieri periferici senza provocare vittime. Molte famiglie la sera si trasferiscono nei ricoveri per trascorrervi la notte e tornare a casa alle prime luci del giorno.

31/5/1942


Messina Primo attacco in forze dell'aviazione inglese. Sessanta bombardieri pesanti in ordine sparso e per tre ore consecutive, dalle 21,45 alle 0,50, si succedono nei cielo della città illuminato a giorno dai bengala. Sono colpiti la caserma del 3° Reggimento Fanteria, l'ospedale Piemonte, il rione Bisconte, il villaggio S. Filippo superiore, gli Orti della Maddalena, qualche edificio civile. Si contano 3 morti e 15 feriti fra i militari e 61 feriti, di cui alcuni gravi, fra la popolazione. Un apparecchio colpito dalla contraerea cade nei pressi di Scaletta, l'altro precipita in fiamme nello specchio d'acqua antistante Ganzirri. Le batterie della difesa sparano complessivamente 3668 colpi, le mitragliere della Marina 3403.

6/6/1942


L'incalzare dei bombardamenti notturni, il sopraggiungere dei feriti dai diversi fronti di guerra e trasportati a Messina dalle navi-ospedale, inducono la Croce Rossa a istituire tre ospedali, uno a Cristo Re, uno nei locali dell'ospizio Collereale, l'altro al Brefotrofio provinciale. L'esodo della popolazione verso i villaggi e i centri della provincia aumenta di giorno in giorno. Le Ferrovie per agevolare il deflusso serale dei cittadini istituiscono treni straordinari fino a Taormina da una parte e fino a Patti dall'altra. Ai disagi causati dal ritmo sempre più intenso delle incursioni si aggiungono le restrizioni alimentari. Alle ore 23,45 suonano le sirene. Venti minuti di silenzio e di attesa poi la contraerea comincia a sparare e gli aerei a sganciare bombe che cadono nelle campagne a ridosso della città, mentre centinaia di spezzoni incendiari danno fuoco a boschi, uliveti e frutteti. Il bombardamento ha termine alle 1,35. La pineta di Camaro è in fiamme, numerosi incendi divampano sui Peloritani.

10/6/1942


In segno di rappresaglia per l ’uccisione di un ufficiale nazista, la Gestapo massacra 173 abitanti maschi di Lidice in Cecoslovacchia.

12/6/1942


Anna Frank riceve un “diario” come regalo di compleanno.

19/6/1942


Appena 16enne, l’attrice Marylin Monroe sposa James Dougherty.

22/6/1942


Durante la II Guerra Mondiale entra in funzione il servizio di V - Mail. Adottato per ridurre l’ingombro della corrispondenza dei militari con le famiglie sui cargo militari americani, consiste nella microfilmatura degli originali. Ogni pellicola da 16mm contiene 1600 lettere.

7/7/1942


Alle 23,45 dodici aerei attaccano Messina. Le bombe colpiscono casolari nelle adiacenze delle batterie contraeree senza provocare morti. La zona Falcata del porto subisce danni irrilevanti.

21/7/1942


L’attrice Joan Crawford si sposa per la 4a volta. Il “nuovo” marito è l’attore Phillip Terry.

30/7/1942


Gli Stati Uniti inaugurano il Servizio di Emergenza Ausiliario Donne Volontarie, è di fatto una divisione della Marina Militare.

27/8/1942


Il governo di Cuba dichiara guerra ad Italia, Germania e Giappone.

11/10/1942


Seconda guerra mondiale: Battaglia del Capo di Buona Speranza Sulla costa nord-occidentale di Guadalcanal, navi della Marina statunitense intercettano e sconfiggono una flotta giapponese che stava andando a rinforzare le truppe presenti sull'isola.

7/11/1942


Al velodromo Vigorelli di Milano, Fausto Coppi stabilisce il nuovo record dell’ora di ciclismo, percorrendo 45 chilometri e 871 metri.

13/11/1942


Seconda guerra mondiale: Battaglia di Guadalcanal Aviatori della USS Enterprise affondano l'incrociatore pesante giapponese BB-Hiei.

19/11/1942


Durante la seconda Guerra Mondiale, l’esercito sovietico lancia l’offensiva ai tedeschi sul fiume Don.

5/12/1942


Dopo cinque mesi di tregua, i velivoli inglesi attaccano Messina, Reggio Calabria e Villa S. Giovanni. L'incursione ha inizio alle 22,49 e termina alle 0,15. Non si registrano danni né vittime fra la popolazione civile che incoraggiata dalla lunga assenza degli aerei inglesi aveva abbandonato i ricoveri per tornare a casa.
Indietro