Home
Notiziario
ChiVuol'esserLettoSia
Nel tempo
Personaggi
Photogallery
Rimestanze
RSS

lunedì 24 giugno

STATISTICHE

Visitatori : 3180449

Pagine visitate : 86676885

Utenti connessi : 31

Il piacere di leggerli

Iscriviti alla
Mailing list
Email:

Nel Tempo............................


Indietro

0/0/1923


Viene fondato a New York il settimanale di attualità Time.

0/0/1923


Nasce il quotidiano francese Paris Soir diretto da Eugéne Merle.

0/0/1923


Giacomo D’Anna nel 1923 fonda una libreria a Messina, tre anni dopo si dedica all’editoria. Saggi di professori della locale università, esemplari traduzioni dal latino e dal greco, opere di insigni studiosi. Seguono le prime riviste, a cominciare da «Ponte»: pochi numeri stampati a cura e per conto di studenti, che per comprare una copia risparmiano sul caffè o sul biglietto del tram e trascorrono i pomeriggi nella libreria D’Anna a parlare di letteratura e di varia umanità con scrittori e artisti come Salvatore Quasimodo e Giacomo Balla, Bruno Cicognani, Renato Guttuso o Filippo Tommaso Marinetti, amico del fratello Giulio, futurista e aeropittore. Giacomo D’Anna, spirito generoso e pratico, si lancia anche nello scolastico, con una formula in parte nuova: affidare a nomi prestigiosi della cultura accademica la compilazione dei libri di testo. I risultati non tardano, con scelte editoriali spesso d’avanguardia realizzate da illustri autori, quali Luigi Russo, Quintino Cataudella, Francesco Flora, Nicola Terzaghi, Manara Valgimigli. Ma il 1943 più che di poesia è un anno di prosa. I continui bombardamenti su Messina inducono Giacomo D’Anna a trasferire la stampa dei libri a Città di Castello. E proprio lì lo sorprende l’8 settembre. Lui, di sentimenti antifascisti, nonostante una rispettosa amicizia con Marinetti e Bottai, protegge il grande critico Attilio Momigliano, perseguitato a causa delle leggi razziali, e finisce in carcere. Dopo una fuga fortunosa, è il primo a entrare a Sansepolcro sulla torretta di un carro armato statunitense per liberare Momigliano che aveva affidato al direttore dell’ospedale civico di quella città. La produzione editoriale si incrementa: opere di cultura, manuali e antologie, con una specializzazione nell’ambito umanistico (il retaggio della Magna Grecia rimane nel DNA anche fuori della Sicilia), collane e riviste. Gabriele e Albertina, circondati da validissimi collaboratori, proseguono oggi quello straordinario cammino iniziato a Messina, nel 1926.

16/2/1923


In Egitto vengono tolti i sigilli al sarcofago del faraone Tutankhamen. Vi assiste Howard Carter, l'uomo che ne ha scoperto la tomba.

2/3/1923


Arriva nelle edicole americane il primo numero del “Time” uno dei giornali più prestigiosi.

12/3/1923


Lee De Forest tiene una dimostrazione dell’aggiunta di suoni ai film cinematografici, e chiama la sua applicazione: “Phonofilm”.

13/3/1923


Arrivano le prime radio con l’altoparlante. Fino ad oggi gli apparecchi potevano essere ascoltati solo con pesanti cuffie.

15/3/1923


Viene introdotto il limite lavorativo di otto ore giornaliere. Il Regio Decreto Legge 692 stabilisce in 48 il massimo di ore di lavoro settimanali.

17/3/1923


Cerimonia ufficiale per il matrimonio di Rodolfo Valentino e Natacha Sambova.

7/4/1923


Per la prima volta la chirugia interviene su un tumore al cervello.

15/4/1923


L’insulina entra in servizio ufficiale nel trattamento dei diabetici. L’ormone è stato scoperto un anno fa.

6/7/1923


Viene costituita l’URSSS, Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche.

24/7/1923


Si conclude in Svizzera il trattato di Losanna, che stabilisce i confini della nuova Turchia.

1/9/1923


Un violento terremoto colpisce il Giappone devastando Tokyo e Yokohama. Si stima che i morti siano 150.000.

13/10/1923


La città di Ankara diventa capitale della Turchia, sottraendo lo scettro ad Istambul.

29/10/1923


Viene proclamata la Repubblica di Turchia.
Indietro