Home
Notiziario
ChiVuol'esserLettoSia
Nel tempo
Personaggi
Photogallery
Rimestanze
RSS

mercoledì 23 settembre

STATISTICHE

Visitatori : 3454707

Pagine visitate : 91895585

Utenti connessi : 6

Il piacere di leggerli

Iscriviti alla
Mailing list
Email:

Nel Tempo............................


Indietro

0/0/1847


Nasce il Chicago Tribune.

19/4/1847


Papa Pio IX istituisce la “Consulta di Stato”. E’ composta da 24 membri di cui solo 3 sono dei religiosi: il presidente, il suo vice ed il consultore Pacca. Può deliberare solo su questioni amministrative economiche e militari.

7/5/1847


In Toscana vengono approvate le prime norme in materia di libertà di stampa.

1/8/1847


1 Settembre 1847 - una lapide in via 1 settembre angolo Piazza Duomo a Messina ricorda a tutti che il Risorgimento Italiano ha inizio proprio a Messina e così recita "FATTI PRECORRENDO E IDEE - MESSINA - INIZIAVA QUI IL RISORGIMENTO ITALIANO - IL 1 SETTEMBRE MDCCCXVVII". In questa storica data scocca la scintilla che darà il via ai moti risorgimentali contro il malgoverno Borbonico. Da un accordo tra liberali di Sicilia e Calabria nell’agosto del 1847 si stabilì che una rivolta doveva scoppiare simultaneamente a Messina e Reggio. La data fu fissata per il 2 settembre. Gli avvenimenti però precipitarono e i rivoltosi mossero il 1 settembre 1847 da più punti della città al grido di Viva l’Italia sventolando il vessillo tricolore. Gli attacchi furono brevi e violenti. L’eroismo ed il coraggio degli insorti però ben presto fu represso dalle forze borboniche più e meglio armate. Da Messina partì il generoso e glorioso tentativo di insurrezione sotto il quale rimase più tardi schiacciata la tracotanza borbonica. (

26/8/1847


La Liberia viene proclamata repubblica indipenente.

1/9/1847


Fu Messina, con i moti del 1 settembre del 1847, ad iniziare il Risorgimento Italiano; nel 1848, nuovamente ribellatasi ai Borboni, subì per otto mesi pesanti bombardamenti da parte dei cannoni della sua stessa cittadella, in mano ai nemici superstiti, e dovette ancora una volta capitolare all'esercito che la flotta borbonica riuscì a sbarcare. I messinesi si difesero con grande eroismo, ma alla fine dovettero cedere ai Borboni.

30/11/1847


In Piemonte, vengono approvate le prime norme in materia di libertà di stampa.
Indietro