Useronline Insert Failed > Nasce « Revestito » a Messina. Una Rivista on line per tutti. Per tutti coloro che non tollerano più demagogia, privilegio, mistificazioni di poteri grossi o piccoli, che hanno messo alle strette l´umanità, la libertà, e soprattutto la dignità. Revestito ha significato ambivalente: non occorre che sia messo a nudo il re ,per evento eccezionale, affinchè la natura delle cose in qualche misura si disveli. La trasparenza dovrebbe essere alla base di ogni consorzio civile e di ogni Stato di diritto che tale pretenda definirsi.
Home
Notiziario
ChiVuol'esserLettoSia
Nel tempo
Personaggi
Photogallery
Rimestanze
RSS

domenica 28 febbraio

STATISTICHE

Visitatori : 3530729

Pagine visitate : 94377212

Utenti connessi : 30

Il piacere di leggerli

Iscriviti alla
Mailing list
Email:

Personaggi


Indietro

Giuseppe Grioli
[ Messina 12/04/1912 , ]


Giuseppe Grioli no dei maggiori rappresentanti della scuola italiana di Fisica Matematica.
Si laurea con lode prima in Fisica e poi in Matematica all'Università di Messina . Nel 1938 diventa ricercatore dell'Istituto Nazionale per le Applicazioni del Calcolo del CNR, e successivamente ne diventa vice-direttore. Nel 1949 risulta primo dei ternati per la cattedra di Meccanica Razionale dell'Università di Cagliari, ma nello stesso anno viene chiamato dall'Università di Padova, dove svolgerà tutta la sua attività accademica e scientifica. Ricopre fino al fuori ruolo la cattedra di Meccanica Razionale della Facoltà di Scienze, della quale è preside dal 1968 al 1975; successivamente diventa professore emerito. Nel 1969 viene nominato membro dell'«Accademia Nazionale dei Lincei» che lo vede decano della sezione Meccanica e Applicazioni della Matematica. È inoltre membro dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti, dell'Accademia Patavina di Scienze, Lettere e Arti, dell'Accademia Peloritana dei Pericolanti e delle Accademie di Scienze di Torino e di Palermo.
principali campi delle sue ricerche sono la dinamica dei sistemi rigidi, la meccanica dei continui con particolare attenzione verso le trasformazioni reversibili ed i sistemi dotati di struttura interna, la teoria delle vibrazioni. Per i suoi risultati nel 1973 gli è stato conferito il Premio Linceo per la Matematica, la Meccanica e le Applicazioni.
Opere:

  • Lezioni di meccanica razionale, 2002
Indietro