Home
Notiziario
ChiVuol'esserLettoSia
Nel tempo
Personaggi
Photogallery
Rimestanze
RSS

domenica 18 agosto

STATISTICHE

Visitatori : 3218246

Pagine visitate : 87263481

Utenti connessi : 10

Eventi
In Città

Futurismo

Canti dello Scirocco

Cimitero monumentale di Messina

Diciamolo: queste elezioni,avanzate nel tempo, sono risultanti dell'inettitudine a realizzare il federalismo.<br><br><b>Alea jacta est, 2008  </b>
Diciamolo: queste elezioni,avanzate nel tempo, sono risultanti dell'inettitudine a realizzare il federalismo.

Alea jacta est, 2008

Il piacere di leggerli

Iscriviti alla
Mailing list
Email:

In Evidenza

_______________________________________________________________________

POLITICI ED ITALIANI : ARBITRARIA

COSA IN ARBITRARIO STATO?

di Caterina Papalia


politici in televisione (e ovunque) dicono "gli italiani" riferendosi al pubblico.
Sto seguendo una trasmissione intorno (anzi di) al dibattito politico, come oramai ce ne sono tante e tante. - L'espressione più frequente dei signori invitati a "parlare" è: "gli italiani", riferendosi al contingente pubblico.
Due le osservazioni principali, poi una accessoria, ed un'altra subordinata.
I "politici" si riferiscono agli italiani. Vuole dire che gli italiani sono altra cosa rispetto a loro. Ma loro che sono, se non sono italiani?

Leggi>> 30/10/2007

Raccolta firme per intitolare una piazza a Graziella Campagna

di Bruna Carnevale


n comitato spontaneo non politico, riunitosi a Villafranca,sta organizzando una raccolta di firme da mandare all’amministrazione comunale, richiedendo di far intitolare una piazza o un’altra opera pubblica in memoria di una giovane vittima della mafia, Graziella Campagna.
Graziella Campagna ha avuto la sfortuna di capitare nel posto sbagliato al momento sbagliato, cadendo così vittima della mafia il 12 dicembre 1985, giorno in cui è morta, a soli 17 anni.

Leggi>> 24/10/2007

Le Nazioni Unite ad Haiti:
Soluzioni e problemi

di Barbara Meo Evoli


l segretario generale dell’ONU, Ban Ki Moon, si era dichiarato il primo agosto a favore di una proroga di 12 mesi supplementari della Missione di Stabilizzazione delle Nazioni Unite ad Haiti (MINUSTAH). Luiz Carlos da Costa, il rappresentante speciale aggiunto per la Missione, ha sostenuto che saranno necessari 4 anni in piu’ per raggiungere gli obiettivi prefissati. Il 15 ottobre il Consiglio di Sicurezza dell’ONU ha votato a favore della proroga di 12 mesi del mandato della MINUSTAH. La comunità internazionale ha rinnovato l’appoggio a tale Missione, rispetto alla quale il presidente haitiano René Preval si era pronunciato a favore dinanzi all’Assemblea generale della ONU.

Leggi>> 22/10/2007

La pioggia che lava la cenere


el piglio poetico suo proprio, la nostra rivista indaga tra "i rivoli" e non tra i colpevoli che non può( sempre )conoscere. Guarda caso.
La pioggia devasta facilmente Messina. L'avevamo detto, dalle nostre righe, che il fuoco era una balorda devastazione. Il fuoco di quest'estate inquietante che abbiamo trascorso, ha reso fragilissime e scivolose le colline, i sopratorrenti , le strade. Lo erano già, ma ora il prodotto wafer d'altri confini l'abbiamo appiccicato sulle copertine delle nostre strutture,non per sottile eleganza austroungarica ma perchè non abbiamo amor proprio e senso di noi. contro gli incendi si doveva salire sulle colline come partigiani.

Leggi>> 20/10/2007

Caro alimenti, in arrivo nuove misure


uove misure per il controllo sui prezzi dei generi alimentari: è così che il Ministero dello Sviluppo economico e il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali intendono contrastare le speculazioni, in collaborazione con la Guardia di Finanza, i NAS, l’Ispettorato Centrale per il Controllo della Qualità dei prodotti agroalimentari e l’Agenzia delle Dogane.

Leggi>> 19/10/2007

Alda Merini Laureata a Messina


via che le facciamo le cose buone. C'era Alda Merini, stamane a Messina laureata nella nostra università. Chi scrive ha una sua corrispondenza d'amorosi sensi con la poesia, ed era emozinata a vederla. Tutti eravamo emozionati. Ha avuto un lungo e sentitissimo applauso da ciascuno. Poi stanca, mi disse nel corridoio che voleva riposare.
Alda è stata la donna e la madre, e l'individuo solo, al contempo, senza nessuno.

Leggi>> 16/10/2007

Satira
A MESSINA IL MONUMENTO

PER I SINDACI CADUTI


i ha scritto una signora casalinga che si vede tutti i telegiornali e gli errettippi', e quando spegne si sente la radio. Tutto per non sentire il rumore delle macchine. Leggete, è scritto col cuore!:

...Glielo faccio io! Ho qualche soldino da parte, e voglio investirlo bene. Una borsetta gialla con le monetine per la bambina. Abbiamo deciso assieme, grazie alla sua bella maturità, di investirli così, prima che un ladruncolo torni a derubarci.

Leggi>> 13/10/2007

La miglior cosa. Ore 13,30


ale, ed io trasalgo, dalla cucina della vicina, un odor di brodo d'altri tempi.
Cosa sublime che m'apre l'anima.
Sembra il dado, gloria da boom economico post-americano, eppure sembra zuppa di campagna.
Dimenticavo pure che i mali sociali ci fanno correre.

Leggi>> 12/10/2007

Uccelli di rovo padano


n prete di Parma s'era innamorato.
E dopo tante tribolazioni, lo immaginiamo,
s' è deciso.

Voleva fidanzarsi , o addirittura sposarsi.

Così avvenne che il Vescovo adirato l'ha sconsacrato:

Leggi>> 08/10/2007

Prof. Letterio Cassata : inedite traduzioni di Catullo


n umanista di Messina, il Prof. Letterio Cassata, che vive ed insegna all'Università a Roma, ci manda le sue inedite traduzioni di Catullo.
Splendido omaggio, di cui andiamo fieri.
Le inoltriamo ai nostri lettori, col piacere di rileggere assieme Catullo.

Leggi>> 07/10/2007

Celiachia: come scovare il glutine nascosto


na nuova tecnica diagnostica elaborata dal Cnr di Napoli permetterà di identificare questa proteina, presente nei cibi freschi, pre-confezionati e surgelati ma anche nei medicinali e persino sulla colla di buste e francobolli. Si riducono, così, i rischi per la salute dei celiaci.

Leggi>> 05/10/2007

Il nuovo Codice della Strada è legge


Leggi>> 04/09/2007

Tristezza


Leggi>> 03/10/2007

Occupazione d' alloggio e stato di necessità


on è antisociale nè antisocialista, il pensiero di Angela Bottari sulle conseguenze della Sentenza della Suprema Corte di Cassazione intorno alle occupazioni di alloggi.
A Messina, difatti, non è accaduto che la classe media o piccolo borghese ( scusate il linguaggio vetero politico ) abbia subìto sfratto per morosità legato al caro vita.

Leggi>> 27/09/2007

C'è poco da scherzare


e una donna ancora giovane, forse quaranta anni, al giorno d'oggi dunque giovane, si getta nuda in una fontana, per caso quella in piazza stazione di Messina, senza essere stata già scritturata da Fellini e da nessun'altro, la cosa è solo tanto triste. Ma davvero non vediamo quello che addosso ci scorre, e dove tutti, siamo immersi?

Leggi>> 27/09/2007

BELLO DI MODI E DI GENTILE ASPETTO:
IL NUOVO PREFETTO DI MESSINA.


l Sig. Prefetto Alecci, non ne ha il fisico. Si presenta col fisico del rinnovamento. Asciutto, elegante senza solennità. Ha rotto con la tradizione panciuta e schiva del capo del Governo della Provincia, presentando aplomb ed understatemant affatto provinciali.

Leggi>> 22/09/2007

BREVISSIME NOTE A PROPOSITO DEL TACERE D'UNA VOCE,
IN TRE MINIMI ATTI.


Leggi>> 18/09/2007

Se un giorno di settembre il Ministro Mussi......Università di Messina, e non solo.


iamo spicci e brevi.
Se il Ministro ha pensato, più che deciso, che le statistiche dei quiz a medicina in Messina sono troppo " gratificanti", fa il suo mestiere di Ministro dell'Università
Se il Pubblico Ministero fa le conseguenti verifiche, fa il suo mestiere.
Se lo Studente, parte debole ( per svariati motivi) ha studiato e ragionato fin da piccolino ed era maturo per rispondere, fa il suo mestiere.

Leggi>> 13/09/2007

La politica è diventato il più spassoso divertimento. Satira.


he mi succede, e già m'è succeduto? Che sempre mi diverto a pensare alla politica. Alla Politica. Scusate, l'ho ripetuto perchè non lo avevo scritto bene. Da sempre sempre, lo dico come una signorina inesperta direbbe, "da sempre sempre" non cè maggiore divertimento. Quale cosa comprende tutto tutto che non la politica?

Leggi>> 05/09/2007

Condizioni di vita e speranze dei cubani nel 2007.
Cuba in bilico fra due epoche
Cosa accadrà quando morirà Fidel? Cosa pensano i cubani del regime in cui vivono? Vogliono che cambi?


i fronte a tali quesiti, molti cubani, senza conoscere il proprio interlocutore, si limitano a inarcuare le sopracciglia, qualcuno si alza e se ne va, altri gentilmente cambiano discorso Non si sa mai che la risposta giunga ad orecchie con potere decisionale nel campo lavorativo ... e se la risposta non dovesse piacere? Ciò equivarrebbe alla perdita del posto di lavoro.

Leggi>> 27/08/2007

Riceviamo e molto volentieri pubblichiamo, il messaggio dell'Onorevole Angela Napoli, membro della Commissione Nazionale Antimafia, in occasione dell'articolo di Caterina Papalia. Ricordiamo che la Sig.ra Angela Napoli lavora coraggiosamente da anni nella lotta alla criminalità organizzata. Una nostra opinione «ante litteram» sull'Onorevole, che ringraziamo.


opo la strage di Ferragosto a Duisburg, la Calabria sta rivivendo le giornate successive all’omicidio del Vice Presidente del Consiglio regionale, Francesco Fortugno. Riaccensione dei riflettori, assunzione di impegni sistematicamente poi disattesi, interventi di politici che soltanto oggi acquisiscono conoscenza delle potenzialità della ‘ndrangheta, controlli e garanzie di punizione: film già noto ai calabresi, i quali dopo essere stati costretti ancora una volta a prenderne visione, sanno già di dover assistere a prossimi nuovi copioni!

Leggi>> 20/08/2007

La ferocia calabrese


i sto accingendo a fare l'errore di molti.
Cercare giustificazioni morali alla Calabria per i fatti di sangue a Duisburg, che hanno coinvolto gente d'Aspromonte.
La Calabria non è un concetto monolitico, neanche uniforme.
Nessuna cosa è più uguale sul territorio di Calabria, di quanto non siano eguali e diverse tra loro le cose negli altri territori. E' anche assurdo ed illogico, dovere ricordare che ogni famiglia, comunità, borgo o città, fino all'individuo, è un centro di svariati elementi e sfumature. Esistono i calabresi, certo, ma perchè esistono una regione e la sua storia. Esistevano addirittura due pezzi di regione, la Calabria superiore e la Calabria inferiore. Vi sono stati picchi di "gloria" a Reggio capoluogo, e poi, dopo lotte viscerali, la disfatta, la perdita del capoluogo passato a Catanzaro, forse per vis actrattiva più rivolta verso Roma. Una ferita a torto o ragione mai davvero chiusa.

Leggi>> 20/08/2007

In solidarietá con il movimento zapatista


al 20 al 29 luglio a Oventic, Morelia e La Realidad, tre località del Chiapas, si sono svolte le tre tappe dell’Incontro fra gli zapatisti e i popoli del mondo. Gli indigeni si sono dimostrati capaci e fieri di accogliere connazionali e stranieri di tutti i paesi. Traguardi e difficoltá dell’autonomia zapatista

«La solidarietà internazionale è stata fondamentale nella lotta intrapresa dal movimento zapatista. Senza l’appoggio delle organizzazioni di tanti popoli del mondo, le comunità zapatiste probabilmente non avrebbero resistito agli attacchi del governo statale e federale.

Leggi>> 11/08/2007

Tecno-dipendenze: ne soffre un adolescente su cinque


n adolescente italiano su cinque soffre di comportamenti disfunzionali rispetto all’uso di cellulari, di Internet e delle nuove tecnologie. I dati, elaborati dal professor Daniele La Barbera dell’Università di Palermo su un campione di oltre 2.200 studenti delle scuole superiori e pubblicati su “Focus.it”, periodico dell’Istituto di Informatica e Telematica del Consiglio nazionale delle ricerche di Pisa (Iit-Cnr), identificano con chiarezza una forma di disagio che, in assenza di contromisure, rischia di innescare forme di dipendenza assimilabili al gioco d’azzardo

Leggi>> 03/08/2007

Incendi: prevenire è meglio che spegnere


e tecniche satellitari possono consentire il controllo del territorio ogni 15 minuti. Il rogo di Peschici poteva essere individuato con 30 minuti di anticipo. A dirlo è Valerio Tramutoli, dell’Istituto di metodologie per l’analisi ambientale (Imaa) del Cnr di Potenza

Leggi>>

Gentili vigili del fuoco con mille e cento euro mensili


isulterebbe incredibile, se non fosse che il belpaese è capace di tutto. E per esempio, onora i suoi bravi e gentili vigili del fuoco con mille e cento euro mensili. E d'altra parte se si dessero troppi soldi a tutti, non vi sarebbe più il troppo per nessuno, e sarebbe forse il giusto o il sufficiente (con le dovute accortezze) per tutti. E chi più potrebbe dire d'essere al di sopra d'altri? Pensate che perdita, dopo millenni di cultura del censo e dello status, che tutti fossimo almeno tranquilli e pari. Molti perderebbero il gusto di vivere.

Leggi>>

Maggiore rispetto per il lavoro degli insegnanti di sostegno!


n data 25 luglio 2007 il Ministro dell’istruzione Fioroni rispondendo al question time ad una interrogazione di Sinistra democratica ha pronunciato la seguente frase “sono d’accordo sull’utilizzo degli insegnanti di sostegno se questo sostegno è a favore dell’allievo ….. e non se è a favore del reddito dell’insegnate stesso”.
Questa frase che il ministro ha pronunciato non in una conversazione privata ma addirittura in una diretta televisiva nazionale è di una gravità estrema.

Leggi>> 27/07/2007

ORA LA POLITICA DAVVERO PUO' VENDERE FUMO.


ra più che mai i politici vogliono vendere fumo.
Chiedono soldi per l'incendio. Io dico che NON è calamità naturale.
Questi giorni sono stati giorni di Strage studiata.

Una strage di alberi ed animaletti per dolo dell'uomo. Non deve fare altro, il Governo, che mandare alberi, viti, fiori, un risarcimento per equivalente. Ma in onore della natura ,deve farlo, non dell'indegnità umana. Altrimenti, ci bruceranno sempre, per chiedere ed avere danaro. Ricordiamo che l'Italia non ha ceduto alle brigate rosse, per non cedere al ricatto ed è morto un uomo del lignaggio di Aldo Moro. Anche lì, c'era da piangere per anni. Ora i nostri migliori padri. infatti, ci hanno abbandonati per sempre, e chi è rimasto, spesso parla a vanvera, tanto chi ascolta vuole solo essere gabbato. Continua ...

Leggi>> 27/07/2007

Messina si brucia


uanta balorda devastazione.
Questa nostra terra, culla dell'acqua e del mare, non ha rispetto. Il grosso peccato fondamentale di questa città, ed è peccato mortale. Non ha rispetto del lavoro, tartassa i suoi commercianti, li mette alle strette. Non ha rispetto della cosa pubblica, delle strade, delle competenze, dei bambini, degli anziani, dei lavoratori che cadono dagli spalti. Solo l'avidità val bene per tutti, clienti e mercanti, un moltiplicatore perverso ed inarrestabile, che rende poi il cliente un estortore di risposte e riconferme, un pericoloso vigilante sulla promessa, che va mantenuta,pena la delazione ed il ricatto.

Leggi>> 25/07/2007

Parità nella scienza: le giovani non ci credono


olo il 18% delle ragazze è convinto che le donne siano portate per la ricerca, mentre i maschi ignorano del tutto il problema. E’ uno dei risultati di un’indagine di Rossella Palomba, ricercatrice dell’Irpps-Cnr e Ambasciatrice europea per le Pari Opportunità nella scienza.
Per il 33% degli studenti è necessario che lo scienziato abbia ‘passione’, per il 54% delle ragazze anche divertimento
‘La ricerca? Speriamo non sia femmina’. Si potrebbe riassumere con questa battuta l’atteggiamento sulle differenze di genere nel mondo scientifico: un problema ignorato dai ragazzi e sottovalutato dalle donne.

Leggi>> 20/07/2007



Pagina 4 di 5___________________<< 1 2 3 4 5 >>