UniCredit migliore in Italia e quinta al mondo nel Trade Finance Si tratta di un progresso notevole rispetto allo scorso anno, quando UniCredit aveva raggiunto la seconda posizione in due paesi.
I servizi maggiormente apprezzati dalle imprese che hanno preso parte alla ricerca sono stati: trade documentation, supply chain finance e trade finance strutturato, settori in cui UniCredit si è piazzata tra le prime tre banche al mondo.
Altri fattori decisivi per i clienti che hanno votato sono stati la disponibilità di un network globale ben radicato, la gestione del rischio, le soluzioni di trade finance on-line e le conoscenze relative ai mercati emergenti.
Federico Ghizzoni, CEO di UniCredit, ha commentato: "Siamo felici di essere valutati dalle aziende come uno dei fornitori più innovativi, capaci ed efficienti nei servizi di Trade Finance. Essere tra i player migliori a livello mondiale in questo settore è una prova ulteriore di come UniCredit possa aiutare il business dei propri clienti a crescere e progredire in tutte le fasi del suo sviluppo; nessuna altra grande banca può offrire ai clienti una rete di banca commerciale così robusta in Europa Occidentale, Centrale e Orientale". Marco Bolgiani, responsabile Global Transaction Banking di UniCredit ha aggiunto: "Siamo in grado di offrire ai nostri clienti tutti i prodotti lungo l'intera catena del valore. Questo è confermato anche dai riconoscimenti che ci sono stati assegnati come migliore banca per il Trade Finance in molti dei nostri mercati. Siamo molto orgogliosi del fatto che i nostri clienti abbiamo premiato il nostro impegno a mettere a disposizione servizi sempre più avanzati. Nell'area dei servizi documentari, ad esempio, UniCredit sta dettando gli standard di mercato con  una delle piattaforme elettroniche multi-banca più avanzate a livello mondiale. Nel settore in rapida crescita del Supply Chain Finance, inoltre, offriamo prodotti di altissimo livello che supportano soluzioni molto flessibili sia per gli acquirenti sia per i fornitori".  Milano, 18 gennaio 2012  UniCredit
UniCredit è uno dei principali gruppi finanziari Europei, con una forte presenza in 22 paesi e una rete internazionale complessiva distribuita in circa 50 mercati, oltre 9.500 sportelli e 160.000 dipendenti al 30 settembre 2011.
UniCredit opera attraverso la più estesa rete di banche nell’area dell’ Europa centro-orientale con quasi 3.900 filiali e sportelli.
Il Gruppo è attivo con proprie reti bancarie nei seguenti paesi: Austria, Azerbaijan, Bosnia-Herzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Germania, Italia, Kazakistan, Kirghistan, Lettonia, Lituania, Polonia, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Turchia, Ucraina e  Ungheria. www.unicredit.eu
Global Transaction Banking
In UniCredit il Global Transaction Banking (GTB) combina le competenze locali di oltre 2.000 professionisti con l’esperienza e le sofisticate capacità operative di una banca transazionale globale. Il suo ampio e collaudato set di competenze nei settori del Cash Management, Trade Finance, Structured Trade & Export Finance e Global Securities Services ha ottenuto un ampio riconoscimento come dimostrato dai numerosi premi internazionali che riceve regolarmente. Per ulteriori informazioni, visitate www.gtb.unicredit.eu. Contatti Media Relations: Tel. 39 02 88628236; e-mail: MediaRelations@unicredit.eu.
">

Revestito

UniCredit migliore in Italia e quinta al mondo nel Trade Finance

UniCredit migliore in Italia e quinta al mondo nel Trade Finance UniCredit migliore in Italia e quinta al mondo nel Trade Finance 
• Secondo l’indagine comparativa di Euromoney UniCredit è “Best Trade Finance Bank” in Italia e in altri 5 paesi dell’Europa Centro-Orientale
• La ricerca posiziona inoltre UniCredit tra le prime 5 banche al mondo nei servizi di finanziamento dell’interscambio commerciale
• Ai vertici nelle categorie: trade documentation, supply chain finance, innovazione e soluzioni strutturate di trade finance Sono più di 1.500 le aziende che a livello internazionale hanno partecipato all’indagine annuale indetta dal mensile di business e finanza Euromoney per decretare, nelle diverse categorie, il migliore fornitore di servizi di trade finance.
A UniCredit è stato attribuito il quinto punteggio più alto a livello mondiale e il terzo posto per l'Europa Centrale e Orientale.
Inoltre UniCredit ha riscosso notevole successo in Italia e in cinque altri mercati dell'Europa Centrale e Orientale dove opera direttamente (Bulgaria, Bosnia Erzegovina, Repubblica Ceca, Serbia e Slovacchia), aggiudicandosi in questi paesi il titolo di "Best Trade Finance Bank".
Si tratta di un progresso notevole rispetto allo scorso anno, quando UniCredit aveva raggiunto la seconda posizione in due paesi.
I servizi maggiormente apprezzati dalle imprese che hanno preso parte alla ricerca sono stati: trade documentation, supply chain finance e trade finance strutturato, settori in cui UniCredit si è piazzata tra le prime tre banche al mondo.
Altri fattori decisivi per i clienti che hanno votato sono stati la disponibilità di un network globale ben radicato, la gestione del rischio, le soluzioni di trade finance on-line e le conoscenze relative ai mercati emergenti.
Federico Ghizzoni, CEO di UniCredit, ha commentato: "Siamo felici di essere valutati dalle aziende come uno dei fornitori più innovativi, capaci ed efficienti nei servizi di Trade Finance. Essere tra i player migliori a livello mondiale in questo settore è una prova ulteriore di come UniCredit possa aiutare il business dei propri clienti a crescere e progredire in tutte le fasi del suo sviluppo; nessuna altra grande banca può offrire ai clienti una rete di banca commerciale così robusta in Europa Occidentale, Centrale e Orientale". Marco Bolgiani, responsabile Global Transaction Banking di UniCredit ha aggiunto: "Siamo in grado di offrire ai nostri clienti tutti i prodotti lungo l'intera catena del valore. Questo è confermato anche dai riconoscimenti che ci sono stati assegnati come migliore banca per il Trade Finance in molti dei nostri mercati. Siamo molto orgogliosi del fatto che i nostri clienti abbiamo premiato il nostro impegno a mettere a disposizione servizi sempre più avanzati. Nell'area dei servizi documentari, ad esempio, UniCredit sta dettando gli standard di mercato con  una delle piattaforme elettroniche multi-banca più avanzate a livello mondiale. Nel settore in rapida crescita del Supply Chain Finance, inoltre, offriamo prodotti di altissimo livello che supportano soluzioni molto flessibili sia per gli acquirenti sia per i fornitori".  Milano, 18 gennaio 2012  UniCredit
UniCredit è uno dei principali gruppi finanziari Europei, con una forte presenza in 22 paesi e una rete internazionale complessiva distribuita in circa 50 mercati, oltre 9.500 sportelli e 160.000 dipendenti al 30 settembre 2011.
UniCredit opera attraverso la più estesa rete di banche nell’area dell’ Europa centro-orientale con quasi 3.900 filiali e sportelli.
Il Gruppo è attivo con proprie reti bancarie nei seguenti paesi: Austria, Azerbaijan, Bosnia-Herzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Germania, Italia, Kazakistan, Kirghistan, Lettonia, Lituania, Polonia, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Turchia, Ucraina e  Ungheria. www.unicredit.eu
Global Transaction Banking
In UniCredit il Global Transaction Banking (GTB) combina le competenze locali di oltre 2.000 professionisti con l’esperienza e le sofisticate capacità operative di una banca transazionale globale. Il suo ampio e collaudato set di competenze nei settori del Cash Management, Trade Finance, Structured Trade & Export Finance e Global Securities Services ha ottenuto un ampio riconoscimento come dimostrato dai numerosi premi internazionali che riceve regolarmente. Per ulteriori informazioni, visitate www.gtb.unicredit.eu. Contatti Media Relations: Tel. 39 02 88628236; e-mail: MediaRelations@unicredit.eu.

18/01/2012