DA STASERA ATTIVO UN PUNTO DI EMERGENZA FREDDO PER L'ACCOGLIENZA DEI SENZATETTO

Revestito

DA STASERA ATTIVO UN PUNTO DI EMERGENZA FREDDO PER L'ACCOGLIENZA DEI SENZATETTO

  DA STASERA ATTIVO UN PUNTO DI EMERGENZA FREDDO PER L'ACCOGLIENZA DEI SENZATETTODa stasera è attivo, nei locali antistanti la palestra di Gravitelli, un punto di emergenza freddo per accogliere ed assistere le persone senza fissa dimora, che vivono in città.
L'iniziativa, coordinata dal sindaco, on.
Giuseppe Buzzanca, e dall’assessore alle politiche della famiglia, Dario Caroniti, si avvale della collaborazione della Protezione civile comunale, dei City Angels, dei volontari della mensa dei poveri di Sant’Antonio, del Don Orione, della comunità di Sant’Egidio, dell’Associazione Santa Maria della Strada, della Croce Rossa Italiana e della Caritas.
Sono stati ricavati venticinque posti letto da mettere a disposizione di coloro che, pur vivendo per strada, rifiutano di essere accolti nelle strutture di Cristo Re, del Don Orione e di Santa Maria della Strada, che ogni notte accolgono già quasi cento persone.
In questi giorni, grazie a una collaborazione generale, sono stati recuperati letti, lenzuola e cuscini.
Dalla Marina Militare sono state fornite le coperte; tramite i pulmini delle amministrazioni comunale e provinciale, i City Angels, insieme a tutti volontari che già operano presso piazza Stazione, accompagneranno i senzatetto a Gravitelli e si occuperanno di garantire la sicurezza.
“Questo punto di raccolta - ha affermato l’assessore Caroniti - sarà operativo tutte le volte che il freddo potrà costituire un serio pericolo per quanti vivono per strada”.
Inoltre, a piazza Stazione, a partire dalla prossima settimana, grazie alla RFI, alla Protezione civile regionale e alla collaborazione dei volontari, sarà allestito un gazebo, dove saranno distribuite bevande calde a tutte le persone in stato di indigenza, che troveranno così un conforto sia materiale che sociale. .

12/01/2012